Mansioni e mobilità interna del dipendente pubblico

Quando si parla di mobilità interna va considerato anche lo jus variandi inteso quale potere del datore di lavoro di modificare la prestazione/mansioni del lavoratore nel pubblico impiego.Innanzitutto per mansioni si intende l’insieme di compiti che il lavoratore è tenuto ad adempiere in esecuzione del contratto di lavoro. Nell’impiego pubblico i contratti collettivi di comparto disciplinano l’ordinamento professionale attraverso un sistema di classificazione del personale che fa riferimento alle declaratorie. …

Leggi tutto