Peculato, falso in atti pubblici, turbativa d'asta, la mafia negli Enti Locali e nella Pubblica Amministrazione

Dall’Ansa si apprende che un’operazione dei carabinieri di Reggio Calabria, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia reggina, ha messo in carcere agli arresti domiciliari 11 persone, ritenute responsabili, a vario titolo, di corruzione, turbativa d’asta, falso in atto pubblico, truffa aggravata e peculato e, per una persona solamente, anche concorso esterno in associazione mafiosa. Tra gli arrestati c’è anche il sindaco di Villa San Giovanni (votato naturalmente dai suoi concittadini), Giovanni …

Leggi tutto