Visita fiscale impiegati pubblici: cambio domicilio

visita fiscale e domicilio

Sei un dipendente pubblico e hai cambiato domicilio nell’ultimo periodo e ti stai chiedendo come fare a comunicare la malattia al tuo datore di lavoro? Partiamo dal presupposto che per domicilio si intende il luogo in cui la persona abbia stabilito la sede principale dei suoi affari e interessi. Il domicilio può non coincidere con la residenza, individuata invece quale luogo di dimora abituale. La scelta del domicilio non segue nessuna formalità, ossia …

Leggi tutto

Modifica dello statuto comunale. Istituzione del presidente del consiglio comunale

L’elezione del presidente del consiglio dei comuni con popolazione inferiore ai 15.000 abitanti, in esecuzione delle modifiche statutarie apportate ex art.39, c.1, ultimo capoverso del TUEL n.267/2000, può avvenire solo successivamente al rinnovo degli organi. (Parere 6458 del 19/2/2024) Il sindaco di un comune, avente una popolazione inferiore ai 15.000 abitanti, ha comunicato che è in corso la modifica dello statuto comunale, approvato nel febbraio 2000 e mai aggiornato alle …

Leggi tutto

Come funziona la mobilità compensativa con interscambio alla Città Metropolitana di Bari

Autonomie locali e Sanità sono due comparti per i quali i numeri della mobilità intracomparto sono importanti e per i quali la mobilità stessa è identificabile con mutamenti della sede di lavoro.

MOBILITA’ COMPENSATIVA O INTERSCAMBIO La mobilità di compensazione (o interscambio) di cui all’art. 7 D.P.C.M. n. 325 del 5.08.1988, tra i dipendenti della Città metropolitana di Bari e delle altre Pubbliche Amministrazioni, anche di diverso comparto, è ammessa nei casi di domanda congiunta dei dipendenti interessati nel rispetto della categoria e del profilo professionale di appartenenza, previo nulla osta dell’Amministrazione diprovenienza e dell’Amministrazione di destinazione. La mobilità compensativa o per …

Leggi tutto

Che cosa è l’interscambio per l’intelligenza digitale?

cambio di posto e sede di lavoro

Un interscambio dipendenti statali, o uno scambio di dipendenti del settore pubblico, si riferisce a un programma in cui i dipendenti di diversi enti o organizzazioni governative vengono temporaneamente scambiati o trasferiti per lavorare in posizioni o luoghi diversi. Ciò può aiutare a favorire la condivisione delle conoscenze, lo sviluppo professionale e la collaborazione tra i dipendenti. L’Intercambio dipendenti statali può avere diversi vantaggi. Consente ai dipendenti di acquisire nuove …

Leggi tutto

Vuoi chiedere l’anticipo del Tfr per ristrutturare casa?

TFR TFS dipendenti pubblici

L’anticipo del Tfr per l’acquisto della prima casa è una delle alternative attraverso le quali il dipendente può avanzare una richiesta al datore di lavoro, che miracolosamente potrebbe concedere come anticipo per interventi di ristrutturazione dell’abitazione. Naturalmente per poter procedere con la richiesta è necessario dimostrare che effettivamente si stanno effettuando lavori di ristrutturazione o di acquisto prima casa. E’ pertanto necessario presentare la documentazione relativa alla procedura di acquisto dell’immobile e, …

Leggi tutto

Lavoratori dello sport e collaborazioni coordinate e continuative

QUESITO: Il D.Lgs 36/2021 (Riforma dello Sport) e succ. modifiche e correzioni superano il D.Lgs 165/2001 art 7 comma 5bis che, a partire dal 1° luglio 2019, impone il DIVIETO per i DIPENDENTI PUBBLICI di stipulare CO.CO.CO? Se tale divieto non fosse superato quale forma contrattuale é concessa per attività di segreteria (quindi non lavoratore sportivo)? Inoltre in caso di silenzio assenso da parte dell’Ente si considera autorizzata anche la …

Leggi tutto

L’incompatibilità del personale docente

assegn di ricerca durante il periodo di prova

L’incompatibilità del personale docente, dal punto di vista sostanziale, si riconnette al dovere di esclusività delle prestazioni che fa capo al dipendente pubblico (obbligo di dedicare le proprie energie lavorative alla funzione). Il dipendente pubblico, infatti, è obbligato a prestare il proprio lavoro in maniera esclusiva a vantaggio dell’Amministrazione da cui dipende. Tale obbligo di esclusività discende direttamente dalla previsione costituzionale di cui all’art. 98: “I pubblici impiegati sono al …

Leggi tutto

Progettazione opere pubbliche: cosa fare prima

Prima ancora di arrivare a produrre l’attività di progettazione, però, occorre considerare che l’allegato I.7 al cdc, senza richiamare l’art. 41, ha previsto la redazione di alcuni documenti propedeutici, rifacendosi ai contenuti dello schema di regolamento previsto dal precedente codice dei contratti (mai entrato in vigore), e cioè: il Quadro esigenziale o quadro delle necessità (art. 1, all. I.7) e il Documento di fattibilità delle alternative progettuali (DOCFAP – art. …

Leggi tutto

Contrattazione Decentrata pubblico impiego

pensione di inabilità

Nel settore pubblico, i contratti integrativi non possono andare in contrasto con i vincoli e con i limiti risultanti dal CCNL né possono disciplinare materie non espressamente delegate a tale livello negoziale né, infine, possono prevedere oneri non previsti negli strumenti di programmazione annuale e pluriennale di ciascuna amministrazione. Quindi i sindacati e gli enti locali, ASL comprese, e tutte le pubbliche amministrazioni non possono sottoscrivere in sede decentrata contratti …

Leggi tutto

Quando serve il nulla osta per l’interscambio?

i vantaggi nell'interscambio tra dipendenti pubblici

Stai effettuando un tentativo di interscambio o mobilità compensativa cercando un collega disponibile con stesso profilo e ti stai chiedendo se è ancora necessario il nulla osta? Secondo l’articolo 30 comma 1 del decreto legislativo n. 165 del 2001 modificato il nulla osta del proprio dirigente è necessario per ottenere l’interscambio, e quindi necessario in questi tre casi: – posizioni motivatamente infungibili;– personale assunto da meno di tre anni;– quando …

Leggi tutto