vpay-costi-prelievo-estero

Prelievo in sterline al bancomat di Londra

Se si possiede una carta Vpay abbinata ad un conto corrente e vi trovate a Londra per qualsiasi ragione bisogna sapere che quando si effettua un prelievo bancomat ci sono dei costi aggiuntivi da sostenere.

In questi casi non si sta più prelevando moneta europea con valuta in euro bensì con valuta estera. Quando si effettuano prelievi in valuta estera e si possiede un conto corrente in valuta euro intervengono dei costi aggiuntivi che solitamente sono indicati nell’estratto conto della carta.

vpay-costi-prelievi-valuta-estero

Prima di essere addebitati sulla carta i prelievi vengono convertiti in euro. Il costo dell’addebito in più è dovuto al tasso di cambio usato da Visa per la conversione, che può essere diverso da quello ufficiale. Inoltre bisogna aggiungere una commissione del 2%.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: