Ed ora mobilitazione: nessuna delega di firma deve essere attribuita ai lavoratori privi di incarichi!

rsu e sindacati nel pubblico impiego

Paradossalmente in questi anni nonostante l’aumento degli incarichi di responsabilità,  sono aumentate le responsabilità dei lavoratori anche attraverso lo strumento delle deleghe di firma: ebbene il mancato finanziamento degli art 17 e 18, in alcuni territori, sta producendo un ulteriore inaccettabile scarico di responsabilità verso il basso! A ciò si aggiunga l’attribuzione di deleghe di … Leggi tutto Ed ora mobilitazione: nessuna delega di firma deve essere attribuita ai lavoratori privi di incarichi!

2020 e la dichiarazione IVA

La compensazione orizzontale del credito IVA, ovvero la compensazione tra imposte (e contributi) differenti, per importi superiori a 5.000 euro, necessita della preventiva presentazione della dichiarazione con visto di conformità, e la  trasmissione della dichiarazione, almeno dieci giorni prima dell’utilizzo del credito. Per potere utilizzare il credito IVA in F24, con codice tributo 6099, per l’anno di … Leggi tutto 2020 e la dichiarazione IVA

Corsi e diploma online

come prendere un diploma online

Oggi giorno è sempre più difficile disporre di conoscenze e competenze specifiche per far fronte alle richieste del mercato del lavoro. Il lavoro ha un’importanza fondamentale sia per l’individuo che per la società, d’altronde si dedica al lavoro la maggior parte della propria vita e da esso dipende la possibilità di avere un reddito per … Leggi tutto Corsi e diploma online

Avvisi di mobilità volontari inutili negli Enti Pubblici

Tanto lavoro per niente, scrivere un bando di mobilità e blindarlo con il preventivo ottenimento del Nulla Osta è veramente una fatica inutile oltre ad essere uno specchio per le allodole per tutti di dipendenti pubblici di Italia. Eppure tra le novità del 2019 vi era un indirizzo per una mobilità volontaria più snella rendendola … Leggi tutto Avvisi di mobilità volontari inutili negli Enti Pubblici

Il contratto di formazione lavoro nel pubblico impiego

Il progetto del CFL nella pubblica amministrazione Prima di procedere ad assumere personale attraverso la formula del CFL le pubbliche amministrazioni devono predisporre un progetto base del contratto di formazione e lavoro che dovrà costituire l’elemento tipizzante e propedeutico alla formalizzazione del relativo rapporto di impiego pubblico. Il contratto di formazione e lavoro (CFL) è … Leggi tutto Il contratto di formazione lavoro nel pubblico impiego

Il congedo parentale

dipendenti pubblici e statali in congedo parentale

Il congedo parentale è previsto dall’art. 32 del D.Lgs 151/2001. Si tratta di una agevolazione di cui possono usufruire tutti i genitori (anche adottivi e affidatari), indipendentemente dal fatto che il figlio abbia o non abbia una disabilità e consente di astenersi dal lavoro per 10 mesi (11 nel caso il padre fruisca di almeno tre mesi) entro … Leggi tutto Il congedo parentale

Mobilità compensativa o interscambio

selezione pubblica per mobilità

L’art. 7 del D.P.C.M. n. 325 del 5 agosto 1988 prevede la possibilità di uno scambio di dipendenti della p.a., anche di diverso comparto, purché esista l’accordo delle amministrazioni di appartenenza ed entrambi i dipendenti posseggano un corrispondente profilo professionale, ovvero svolgano le medesime mansioni. Anche in caso di identico mansionario e di identico comparto, è sempre necessario il nullaosta da parte … Leggi tutto Mobilità compensativa o interscambio

Assenteismo

L’attività investigativa delegata dalla Procura della Repubblica alla DIGOS di Bari ha consentito di individuare e raccogliere elementi idonei per deferire alla locale Autorità giudiziaria due dipendenti della predetta Agenzia e un uomo, del 1988, già dipendente di un’agenzia di lavoro temporaneo, “somministrato” all’ARIF per lavori stagionali. Gli uomini della DIGOS in particolare dopo aver … Leggi tutto Assenteismo

Smart working e parità di genere nella Pubblica amministrazione

maneggio valori e retribuzione dello straordinario

“I numeri che fotografano la realtà e indicano le tendenze sono fondamentali per calibrare al meglio le scelte e le decisioni della politica. Tra i dati che emergono, sicuramente colpisce la carenza di personale e di investimenti in formazione e digitalizzazione dei comuni, soprattutto quelli più piccoli, a fronte di uno sforzo generale delle amministrazioni … Leggi tutto Smart working e parità di genere nella Pubblica amministrazione

Si cambia? Mobilità compensativa e interscambio: un’opportunità negata dal nulla-osta

dipendenti-pubblici-che-vogliono-fare-l'interscambio-nel-pubblico-impiego

La mobilità di compensazione o di interscambio, o comunemente detto anche scambio alla pari è un istituto giuridico che interessa a molti lavoratori, in particolare agli impiegati del settore pubblico.In pratica l’interscambio potrebbe rivelarsi, se effettivamente tutelato dalla legge in favore dipendenti, una grande opportunità per tutti coloro che desiderano cambiare la sede di lavoro per motivi sia … Leggi tutto Si cambia? Mobilità compensativa e interscambio: un’opportunità negata dal nulla-osta

Concorso per dirigenti: no grazie all’articolo 110 del Testo Unico degli Enti Locali – Mobilità nel pubblico impiego

dipendenti pubblici e dirigenti

L’accesso alla Pubblica amministrazione, quale reclutamento della dirigenza pubblica, è legata al rispetto dei principi costituzionali di buon andamento ed imparzialità dell’azione amministrativa. Da questi principi consegue l’obbligo di espletare un concorso pubblico ovvero apposite procedure selettive che assicurano il rispetto degli stessi. Il principio del buon andamento dell’azione amministrativa si sostanzia nell’obbligo della p.a. … Leggi tutto Concorso per dirigenti: no grazie all’articolo 110 del Testo Unico degli Enti Locali – Mobilità nel pubblico impiego

L’avvocato degli Enti Pubblici

L’avvocato dipendente pubblico nell’ente locale è una delle figure particolari che insiste nelle pubbliche amministrazioni. L’avvocato dipendente risponde nei confronti dell’amministrazione di appartenenza in termini di responsabilità amministrativa in ragione del rapporto di servizio nonché nei confronti dell’Ordine professionale in ordine alla violazione dei doveri conseguenti all’esercizio della professione. L’avvocato iscritto all’Albo speciale può essere … Leggi tutto L’avvocato degli Enti Pubblici

Coltivare canapa sul balcone è reato?

coltivare cannabis

Fino a ieri coltivare marijuana in casa o dovunque era reato, ma oggi con la Cassazione ha aperto la strada alla eliminazione di miliardi e miliardi di introiti derivanti dal mercato illegale della marijuana. Prima di questa storica sentenza comprare cannabis dallo spacciatore, alimentando la criminalità e mettendo a rischio la propria salute con prodotti … Leggi tutto Coltivare canapa sul balcone è reato?

Procedimento disciplinare del dipendente pubblico

I dipendenti hanno il dovere di improntare il loro contegno al rispetto delle norme che regolano la civile convivenza. In particolare, sono tenuti nei rapporti con l’utenza e il pubblico in generale alla cortesia e al rispetto

Ogni comportamento del dipendente pubblico a cui si vuole applicare la sanzione disciplinare più grave del richiamo verbale è oggi di competenza dell’UPD. Infatti non esiste più di fatto la distinzione tra procedimenti lievi e procedimenti gravi, difatti in comportamenti posti in essere dopo l’entrata in vigore del decreto legislativo n. 75 l’UPD immediatamente e … Leggi tutto Procedimento disciplinare del dipendente pubblico

Vigilanza nelle scuole: i bidelli devono lavorare di più

Due insegnanti, una di ruolo e l’altra di sostegno, e la bidella, sono indagate dalla Procura di Milano per omicidio colposo per omessa vigilanza in relazione alla morte del bimbo di quasi 6 anni che lo scorso 18 ottobre è precipitato nella tromba delle scale della scuola Pirelli, nel capoluogo lombardo. Il piccolo, che salì … Leggi tutto Vigilanza nelle scuole: i bidelli devono lavorare di più

La tredicesima mensilità

La tredicesima mensilità nel pubblico impiego è una voce retributiva tipica della retribuzione differita ed è pari, ai sensi dell’art. 5 del CCNL maggio 2006, alla retribuzione individuale mensile spettante al lavoratore nel mese di dicembre. Nel calcolo della tredicesima mensilità non rientrano l’indennità di comparto né le altre indennità percepite nel corso dell’anno. Il … Leggi tutto La tredicesima mensilità

I dipendenti pubblici tecnici e il famoso 2%: forme di disuguaglianza nella incentivazione del personale pubblico

incentivi ai tecnici

Finalmente viene esclusa dall’incentivazione tutta l’attività di progettazione svolta dai tecnici comunali, provinciali, regionali. Trattasi di adempimento di un loro dovere: perchè percepire uno stipendio maggiore degli altri colleghi? La Corte dei Conti con delibera n. 7 del 2017 ha enunciato i principi di diritto in base al quale gli incentivi spettanti ex art. 113 … Leggi tutto I dipendenti pubblici tecnici e il famoso 2%: forme di disuguaglianza nella incentivazione del personale pubblico

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: