Indennizzo diretto: sinistro stradale a tre

L’indennizzo diretto si applica in tutti quei sinistri stradali in cui sono coinvolte due autovetture e non ci sono feriti gravi. Il danneggiato con l’indennizzo diretto può chiedere direttamente alla propria compagnia di assicurazione il risarcimento dei danni subiti.

Se in un incidente sono coinvolte tre auto si applica l’indennizzo diretto?

Se in un incidente viene danneggiato un terzo veicolo e questo non ha alcuna responsabilità o colpa nella causa del sinistro l’indennizzo diretto è applicabile anche in questo caso. Tale orientamento è stato confermato dalla sentenza della Corte di Cassazione, ordinanza n. 3146 del 7 febbraio 2017.

Cosa dice la sentenza della Corte Suprema?

Secondo la sentenza si potrà applicare l’indennizzo diretto se il terzo veicolo coinvolto nell’incidente non ha alcuna responsabilità. Per esempio, è il caso di una auto regolarmente parcheggiata che viene urtata a seguito di un sinistro tra altre due auto oppure in quello in cui si è i primi della fila in un tamponamento multiplo.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: