CONCORSI NEGLI ENTI LOCALI

Concorso pubblico al Comune di Cervia come istruttore direttivo

Selezione pubblica per la copertura di un posto di istruttore direttivo tecnico, da assegnare presso il servizio edilizia privata – SUE settore programmazione e gestione del territorio, categoria D1, trentasei ore, della durata di ventiquattro mesi.

Requisiti richiesti per partecipare al concorso pubblico

I: a) età non inferiore agli anni 18 e non superiore agli anni 32 non compiuti (questi ultimi non compiuti alla data di scadenza del bando). Il requisito del non superamento del limite massimo di età, deve essere posseduto al momento della stipulazione del contratto;

b) patente di guida cat. B;

c) godimento dei diritti civili e politici; d) idoneità psico-fisica all’attività lavorativa da svolgere; per soggetti portatori di handicap essere in possesso dell’idoneità psico fisica all’impiego compatibilmente con la natura del proprio handicap; (L’amministrazione si riserva la facoltà di esperire appositi accertamenti al momento dell’assunzione in servizio);

e) non trovarsi in alcuna delle condizioni previste dalle leggi vigenti come cause ostative per la costituzione del rapporto di lavoro;

f) non essere stati licenziati, destituiti o dispensati da precedenti rapporti di lavoro con pubbliche amministrazioni per giusta causa ovvero per altre cause previste da norme di legge o di Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro;

g) non aver subito condanne penali, anche con sentenza passata in giudicato, per i reati previsti nel Capo I del Titolo II del libro secondo del Codice Penale, ai sensi dell’art. 35 bis del D.Lgs. 165/2001;

h) di non aver procedimenti disciplinari e/o sanzioni disciplinari in corso né nei due anni precedenti la scadenza del presente avviso;

i) di possedere il seguente titolo di studio: vecchio ordinamento in Architettura o equipollenti ed Ingegneria Civile o Edile o equipollenti.

Sul sito web dl Ministero Istruzione Università e Ricerca, area Università>Argomenti>Equipollenze ed equiparazioni tra titoli accademici italiani, sono presenti i provvedimenti normativi contenenti le equipollenze tra titoli accademici del vecchio ordinamento (ante riforma) per la partecipazione ai concorsi pubblici; oppure un diploma di laurea delle seguenti classi: Classe LM-4 o 4/S: Architettura e ingegneria edile , Classe LM-23 o 28/S: Ingegneria civile; Classe LM -24: Ingegneria dei sistemi edilizi, LM 35- 38/S: Ingegneria per l’ambiente e il territorio, LM 26: Ingegneria della sicurezza; LM 48 Pianificazione territoriale, urbanistica ed ambientale.

Per coloro che sono in possesso di un titolo di studio conseguito all’estero, dovranno comprovare l’equipollenza del proprio titolo di studio con uno tra quelli italiani richiesti per l’ammissione alla presente procedura citando nella domanda di partecipazione il proprio titolo di studio in lingua originale e gli estremi del provvedimento di riconoscimento dell’equipollenza da parte dell’autorità competente;

j) cittadinanza: – cittadini italiani (sono equiparati ai cittadini italiani i cittadini della Repubblica di S. Marino e della Città del Vaticano);

X:\Pers_Pag\Personale\Concorsi\contratto di formazione e lavoro\EDILIZIA\bando cfl D1 tecnico edilizia.odt 3oppure – cittadini di uno degli Stati membri dell’Unione Europea; oppure – cittadini di Paesi terzi e precisamente: > familiari di cittadini di stati membri dell’UE, non aventi la cittadinanza di uno stato membro, purché titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; > cittadini di paesi terzi, purché titolari di status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria;

DOVE VA SPEDITA LA DOMANDA

Per partecipare, l’unica modalità di presentazione della domanda di ammissione al concorso, A PENA DI ESCLUSIONE, è l’iscrizione online CONTATTA L’ENTE: Per informazioni rivolgersi al servizio risorse umane del Comune di Cervia tel. 0544/979231.PROVE D’ESAME: Tutti i candidati, sulla base della domanda di ammissione (pervenuta nei termini e con le modalità previste nell’articolo 5) e delle dichiarazioni rese, sono implicitamente ammessi con riserva alla selezione, ad eccezione dei candidati che ricevano provvedimento di esclusione per uno dei seguenti motivi:

• utilizzo di altro metodo di invio della domanda (l’unica modalità accettata è quella online di cui all’art. 3 del presente avviso);

• domanda pervenuta oltre la scadenza del termine;

• mancata presentazione della fotocopia del documento di identità in corso di validità;

• mancato possesso del titolo di studio richiesto;

mancanza di requisiti obbligatori immediatamente rilevabili nella domanda;

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: