posizioni di comando o distacco in ufficio

Concorsi pubblici e mobilità dei dipendenti pubblici: emergenza

Il Governo con l’articolo 87 sospende lo svolgimento delle procedure concorsuali per l’accesso al pubblico impiego per sessanta giorni, ad esclusione delle procedure che prevedono unicamente la valutazione su basi curriculari o per via telematica

Per favorire la continuità occupazionale dei docenti titolari di contratti di supplenza breve e saltuaria, nei periodi di chiusura o di sospensione delle attività didattiche disposti in relazione all’emergenza sanitaria, il Ministero dell’istruzione assegna alle scuole le risorse finanziarie per stipulare/prorogare i contratti di supplenza.

Una nota del Ministero dell’Istruzione ha poi chiarito che per i docenti le proroghe sono previste anche in caso di rientro del titolare

Coronavirus – La sospensione dei termini per il nulla osta ai dipendenti in disponibilità «rallenta» le assunzioni. Non c’è un vero e proprio blocco ma la possibilità di assunzioni nel tempo dell’emergenza sanitaria a seguito del Covid-19 è estremamente limitata.

Tra la sospensione delle procedure concorsuali prevista all’articolo 87 del Dl 18/2020 e quella dei procedimenti amministrativi del successivo articolo 103 tutto appare rallentato. E pensare che il 20 aprile 2020 dovrebbe entrare in vigore il Dpcm attuativo del decreto Crescita con più assunzioni per tanti enti. …

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: