Comune di Camaiore Avviso di mobilità Assistente Sociale cat.D

I requisiti per l’ammissione al concorso pubblico sono il possesso, alla data di scadenza del presente avviso, dei seguenti requisiti:

A) essere in servizio presso una delle pubbliche amministrazioni di cui all’art. 1, comma 2, del D.Lgs.165/01, con rapporto di lavoro a tempo pieno e indeterminato e inquadramento nella stessa categoria contrattuale e nel medesimo profilo professionale (o analogo) ed avere superato il periodo di prova;

B) essere in possesso del titolo di studio abilitante alla professione di Assistente Sociale ed essere iscritto al corrispondente albo professionale;

C) essere in possesso dell’idoneità senza prescrizioni alle mansioni proprie del posto da ricoprire ai sensi del D.Lgs. n. 81/2008 e successive modifiche; D) non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione;

E) non essere stati sottoposti a procedure disciplinari conclusesi con sanzioni nel corso dei due anni precedenti la data di pubblicazione dell’avviso.

La domanda, redatta preferibilmente sulla base del modello allegato, dovrà pervenire al Comune di Camaiore, Ufficio Personale, Piazza San Bernardino n. 1, 55041 Camaiore entro e non oltre il prossimo 20.07.2019 con una delle seguenti modalità: – direttamente all’Ufficio Protocollo; – tramite raccomandata a/r indirizzata al Comune di Camaiore – Ufficio Personale -, Piazza San Bernardino n. 1, 55041 Camaiore (non fa fede la data del timbro postale di spedizione); – tramite un proprio indirizzo di P.E.C., all’indirizzo: comune.camaiore@cert.legalmail.it; in tal caso il candidato dovrà procedere alla scannerizzazione di tutta la documentazione, compresa copia fotostatica di documento di identità in corso di validità. La spedizione deve avvenire da una casella di posta elettronica certificata intestata al concorrente; in alternativa può essere spedita da una qualsiasi casella di posta elettronica certificata, purché firmata digitalmente dal concorrente. In caso di spedizione con raccomandata, sull’esterno della busta contenente la domanda e la documentazione allegata dovrà essere apposta la dicitura: “Domanda di mobilità per Istruttore Direttivo Assistente Sociale”.

L’Amministrazione Comunale non assume alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatte indicazioni del recapito da parte del partecipante oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatti di terzi, a caso fortuito o forza maggiore. La domanda dovrà contenere i seguenti elementi:

a) i dati personali;
b) l’indicazione dell’amministrazione di appartenenza;
c) la categoria, la posizione economica di inquadramento ed il profilo professionale;
d) il titolo di studio posseduto, con relativa votazione, e dichiarazione di essere iscritto all’albo professionale degli Assistenti Sociali;
e) la dichiarazione di idoneità senza prescrizioni alle mansioni proprie del posto da ricoprire ai sensi del D.Lgs. n. 81/2008 e successive modificazioni;
f) la dichiarazione di non avere subito condanne penali e di non avere procedimenti penali pendenti (in caso affermativo, devono essere specificate le condanne riportate e/o i procedimenti penali pendenti);
g) la dichiarazione di non essere stati sottoposti a procedure disciplinari conclusesi con sanzioni nel corso dei due anni precedenti la data di pubblicazione dell’avviso (in caso affermativo devono essere specificate le sanzioni riportate e/o i procedimenti disciplinari in corso); h) il recapito telefonico e l’indirizzo e-mail;
i) l’autorizzazione al trattamento dei dati personali, ai sensi del D.Lgs. 196/2003 (e ss. mm. ed ii.), finalizzato agli adempimenti per l’espletamento della procedura; l) ogni altra informazione che l’aspirante ritenga utile ai fini della mobilità (ad esempio: la motivazione); m) la sottoscrizione.

Le dichiarazioni rese nella domanda di ammissione alla selezione, che sostituiscono le relative certificazioni o gli atti di notorietà, sono rese ai sensi del D.P.R. 28.12.2000, n. 445, e sono soggette alle sanzioni previste per le ipotesi di falsità e dichiarazioni mendaci. Non saranno tenute in alcuna considerazione eventuali istanze di mobilità volontaria presentate all’ente in periodo precedente al presente avviso. Coloro che abbiano già presentato in passato domanda e siano tuttora interessati dovranno presentare nuova istanza secondo quanto indicato nel presente avviso.

Quali sono i documenti da allegare alla domanda di partecipazione?

Alla domanda dovranno essere allegati: – copia di documento di identità in corso di validità – curriculum professionale dettagliato e debitamente sottoscritto, nel quale devono essere evidenziati gli elementi di valutazione utili ed in particolare i titoli di studio, le esperienze lavorative svolte, le competenze professionali maturate.

Le informazioni inerenti la procedura e le convocazioni con indicazione della data e della sede dei colloqui saranno effettuate esclusivamente attraverso la pubblicazione di specifiche comunicazioni sul sito Internet dell’Ente www.comune.camaiore.lu.it, sezione “Amministrazione Trasparente”, nello spazio “Bandi di concorso”, con preavviso di almeno sette giorni (non saranno effettuate comunicazioni individuali). Tali pubblicazioni hanno valore di notifica a tutti gli effetti per cui i candidati sono tenuti a presentarsi senza alcun diverso preavviso presso la sede indicata, muniti di documento di riconoscimento valido. Tutti i candidati che avranno presentato la domanda di partecipazione (e che non abbiano ricevuto specifica comunicazione di esclusione) saranno ammessi alla prova selettiva con riserva di successivo definitivo accertamento del possesso dei requisiti per l’ammissione; coloro che non si presenteranno saranno ritenuti rinunciatari.

Ammissione dei candidati

All’ammissione dei candidati si procederà in esito all’istruttoria delle domande di partecipazione pervenute entro il termine indicato all’art. 2, che prevede anche la possibilità di regolarizzare eventuali irregolarità sanabili. E’ motivo di esclusione dalla selezione: a) l’omissione nella domanda delle dichiarazioni relative alle generalità, alla residenza o domicilio (qualora non desumibili dalla documentazione eventualmente prodotta); b) mancanza dei requisiti previsti dall’art. 1; c) la mancata sottoscrizione della domanda; d) l’arrivo della domanda oltre il termine di scadenza per la presentazione.

Come avviene la selezione?

La procedura selettiva sarà effettuata da un’apposita commissione giudicatrice che provvederà a formare una specifica graduatoria con l’attribuzione dei seguenti punteggi: a) punti 10 complessivi massimi per la valutazione del curriculum, comprendente titoli di studio, anzianità di servizio presso pubbliche amministrazioni, corsi di formazione svolti, pubblicazioni, docenze ed altri elementi idonei a evidenziare la competenza professionale; b) punti 30 massimi a seguito di colloquio volto ad accertare, anche con riferimento al curriculum presentato: – la motivazione personale del trasferimento presso il Comune di Camaiore; – l’attitudine all’espletamento dell’attività lavorativa richiesta; – la preparazione professionale, conseguita anche nel corso delle precedenti esperienze lavorative, e il possesso delle conoscenze e competenze specificamente previste per la posizione lavorativa da ricoprire. Il candidato a cui sarà prioritariamente formulata proposta di assunzione, previo nulla osta dell’ente di provenienza e verifica definitiva dei requisiti previsti per l’accesso al pubblico impiego, sarà individuato nel soggetto che avrà riportato il migliore punteggio complessivo nella graduatoria; qualora non risulti possibile raggiungere un accordo tra il Comune di Camaiore e l’ente di appartenenza del candidato circa la data effettiva da cui far decorrere il trasferimento con riferimento alle rispettive esigenze organizzative, il Comune di Camaiore si riserva la facoltà di procedere allo scorrimento della graduatoria nell’ordine di merito.

Link: Http://ww2.gazzettaamministrativa.it

Scadenza: 20 luglio 2019

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: