Centomila assunzioni in arrivo nella pubblica amministrazione

Con la quota 100 si prevedono circa cento mila assunzioni. Sarà vero. Sinceramente si nutre qualche dubbio, ma vedremo.

L’attuale governo, come riporta il Sole 24 Ore, afferma che grazie alla quota 100 saranno circa 100mila i lavoratori che usciranno dal settore pubblico per andare in pensione. La prima finestra d’uscita per chi ha i requisiti – almeno 62 anni di età e 38 di contributi versati – è quella del primo agosto. E solo nel mondo dell’istruzione dovrebbero andare in pensione circa ventuno mila lavoratori con la quota 100, la stessa cifra dei pensionamenti ordinari sulla base della legge Fornero.

I veri numeri uno che servono sono i medici: nella sanità scarseggiano sia quelli di qualità che i dottori in organico. Per non parlare dei Pediatri, in alcuni città sono veramente pochi. Vi è carenza di medici in tutta Italia eppure la politica sta privatizzando la salute pubblica.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: