2024 Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali

Il testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali (TUOEL), approvato con il decreto legislativo 18 agosto 2000 n.267, aggiornato fino alle modifiche apportate dal decreto-legge 22 aprile 2023, n.44, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 giugno 2023, n.74, recante: «Disposizioni urgenti per il rafforzamento della capacità amministrativa delle amministrazioni pubbliche». (Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n.95 del 22 aprile 2023). La pubblicazione allegata contiene anche alcuni riferimenti …

Leggi tutto

Come funziona la mobilità compensativa con interscambio alla Città Metropolitana di Bari

Autonomie locali e Sanità sono due comparti per i quali i numeri della mobilità intracomparto sono importanti e per i quali la mobilità stessa è identificabile con mutamenti della sede di lavoro.

MOBILITA’ COMPENSATIVA O INTERSCAMBIO La mobilità di compensazione (o interscambio) di cui all’art. 7 D.P.C.M. n. 325 del 5.08.1988, tra i dipendenti della Città metropolitana di Bari e delle altre Pubbliche Amministrazioni, anche di diverso comparto, è ammessa nei casi di domanda congiunta dei dipendenti interessati nel rispetto della categoria e del profilo professionale di appartenenza, previo nulla osta dell’Amministrazione diprovenienza e dell’Amministrazione di destinazione. La mobilità compensativa o per …

Leggi tutto

Come funziona la mobilità obbligatoria alla Città Metropolitana di Bari

cambio di posto e sede di lavoro

Nell’ambito della programmazione triennale del personale l’avvio di procedure concorsuali e le nuove assunzioni a tempo indeterminato e determinato per un periodo superiore a dodici mesi sono subordinate alla verificata impossibilità di ricollocare il personale in disponibilità iscritto nell’apposito elenco di cui all’art. 34 del d.lgs. n. 165/2001 e s.m.i.. Prima di avviare le procedure di assunzione di personale secondo il piano triennale dei fabbisogni del personale approvato dal Consiglio …

Leggi tutto

Trattativa per modificare il CCNI mobilità 2022-2025.

Ordinanza Ministeriale 30 del 23 febbraio 2024 – Mobilità personale docente, educativo e ATA as 2024/2025 Con la pubblicazione dell’ordinanza è partita la campagna della mobilità territoriale e professionale 2024/2025 per docenti e personale educativo e ATA a tempo indeterminato. Ordinanza Ministeriale 31 del 23 febbraio 2024 – Mobilità insegnanti religione cattolica as 2024/2025 Con la pubblicazione dell’ordinanza è partita la campagna della mobilità territoriale e professionale 2024/2025 degli insegnanti …

Leggi tutto

Trattamento economico dopo la mobilità del dipendente pubblico

Autonomie locali e Sanità sono due comparti per i quali i numeri della mobilità intracomparto sono importanti e per i quali la mobilità stessa è identificabile con mutamenti della sede di lavoro.

Nel caso in cui i dipendenti pubblici hanno partecipato ad un bando di mobilità tra comparti diversi ci si chiede se il trattamento economico eventuale accessorio di cui si godeva nel primo ente segue nell’ente di destinazione? Il trattamento accessorio sarà quello previsto dalla contrattazione decentrata dell’ente di destinazione. Che cosa si intende per mobilità volontaria tra comparti diversi? La mobilità volontaria tra comparti diversi riguarda personale proveniente per esempio …

Leggi tutto

Assenze per l’espletamento di visite, terapie, prestazioni specialistiche od esami diagnostici

visita fiscale ai dipendenti pubblici

Tale articolo introduce il diritto a specifici permessi per visite, terapie, prestazioni specialistiche od esami diagnostici per un totale di 18 ore annue (riproporzionate in caso di part-time) comprensive anche dei tempi di viaggio da e per la sede di lavoro. Tali permessi possono essere fruiti su base oraria o su base giornaliera. Nel primo caso non danno luogo alla decurtazione dello stipendio accessorio prevista per i primi 10 giorni …

Leggi tutto

Mansioni e mobilità interna del dipendente pubblico

Quando si parla di mobilità interna va considerato anche lo jus variandi inteso quale potere del datore di lavoro di modificare la prestazione/mansioni del lavoratore nel pubblico impiego.Innanzitutto per mansioni si intende l’insieme di compiti che il lavoratore è tenuto ad adempiere in esecuzione del contratto di lavoro. Nell’impiego pubblico i contratti collettivi di comparto disciplinano l’ordinamento professionale attraverso un sistema di classificazione del personale che fa riferimento alle declaratorie. …

Leggi tutto

Come andare prima in pensione

andare prima in pensione

Prorogata di un anno l’estensione dell’Ape Sociale, con il nuovo termine che slitta dal precedente 31 dicembre 2023 al 31 dicembre 2024. La notizia di questo slittamento era già contenuta nella nuova Legge di Bilancio, ma c’è l’ufficialità anche dall’Inps, con la circolare numero 35 del 20 febbraio. Secondo questa circolare, per poter accedere all’Ape Sociale è necessario avere almeno 63 anni e 5 mesi di età anagrafica. Inoltre, la circolare evidenzia i limiti …

Leggi tutto

Carenza di personale e scorrimento delle graduatorie concorsuali

cambio di posto e sede di lavoro

A fine 2021 è stato bandito un concorso unico gestito dal Formez per l’assunzione di 2.293 assistenti amministrativi divisi in categorie per un totale di n.464 INF (Informatici) – n. 1.250 AMM (Amministrativi gestionali) – ed n.579 ECO (assistenti amministrativi economici). La carenza di personale della PA per i prossimi 10 anni sarà un vero e proprio problema assunzionale, e sarà necessario intervenire per assumere decine di migliaia di persone all’anno per …

Leggi tutto

Permessi Legge 104 anche se ricoverato

pubblici dipendenti

Un dipendente pubblico usufruisce già da qualche anno di tre giorni di permesso mensile retribuito ai sensi dell’art. 33 c.3 della legge 104/92 e ci ha contattato per chiederci se: considerato che la madre assistita entrerà dal prossimo mese in una “casa di riposo”, perderò il permesso retribuito oppure potrò mantenerlo non essendo l’alloggio di destinazione una R.S.A. (Residenza Sanitaria Assistenziale)? E’ importante precisare in questo contesto che il lavoratore pubblico …

Leggi tutto