Bando di concorso al comune di bari

Concorso Pubblico per titoli e esami per il conferimento di complessivi n. 23 posti di Funzionario Specialista Tecnico – categoria D – vacanti e disponibili, di cui 11 posti riservati al personale interno del Comune di Bari.

È indetto pubblico concorso, per titoli e esami, per il conferimento a tempo indeterminato e a tempo pieno di complessivi n. 23 posti di Funzionario Specialista Tecnico – categoria D – Famiglia Professionale Tecnica (4+5 negli anni 2018-2019, 4 nell’anno 2020 e 10 nell’anno 2021), di cui 11 posti riservati al personale Ripartizione Personale Concorso Pubblico per titoli e esami per il conferimento di complessivi n. 23 posti di Funzionario Specialista Tecnico – categoria D – vacanti e disponibili, di cui 11 posti riservati al personale interno del Comune di Bari.

La riserva a favore del personale interno opera nei confronti dei dipendenti in possesso dei medesimi requisiti previsti per l’accesso dall’esterno, alle condizioni appresso indicate.

Alla riserva dei posti in favore del personale interno possono accedere esclusivamente i dipendenti di ruolo (ora tempo indeterminato) del Comune, in servizio alla data di scadenza del bando da almeno 3 anni presso il Comune di Bari ed in possesso di una anzianità di servizio di 3 anni nella categoria immediatamente inferiore (Categoria C) al posto da ricoprire ovvero da almeno 5 anni per i profili professionali di Categoria C di diversa Famiglia Professionale rispetto a quella del posto messo a concorso, secondo quanto previsto nell’Allegato A della vigente D.A.I., nonché dei medesimi requisiti richiesti per i candidati esterni, nell’ambito della procedura concorsuale pubblica.

I posti riservati ai dipendenti interni che non venissero ricoperti saranno comunque conferiti ad altri candidati classificatisi secondo l’ordine della graduatoria generale di merito. Dei suddetti posti 3 sono riservati, ai sensi dell’art. 1014 e dell’art. 678 del D.Lgs. 15/3/2010 n. 66, come recepito dall’art. 7 della vigente D.A.I., in favore dei volontari delle FF.AA. (militari di truppa delle Forze Armate, congedati senza demerito dalle ferme contratte, nonché ufficiali di complemento in ferma biennale o ufficiali in ferma prefissata che hanno completato senza demerito la ferma contratta).

Non si dà luogo ad alcuna riserva in favore degli appartenenti alle categorie di cui alla Legge n. 68/1999, in quanto interamente soddisfatte, giusta prospetto informativo UNPI inviato al Servizio politiche del Lavoro e dell’Impiego della Provincia di Bari, ex art. 9 della Legge n. 68/1999.

ART. 2 – REQUISITI GENERALI DI AMMISSIONE

Per essere ammessi al concorso gli aspiranti devono possedere i seguenti requisiti: a) cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati Membri dell’Unione Europea, fatte salve le eccezioni di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 7 febbraio 1994. Sono comparati ai cittadini gli italiani non appartenenti alla Repubblica. I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea devono inoltre possedere i seguenti requisiti:

 essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica Italiana,

 avere adeguata conoscenza della lingua italiana,

 essere in possesso di titolo di studio riconosciuto in Italia;

b) idoneità fisica all’impiego e alle specifiche mansioni tipiche del profilo professionale da ricoprire, che l’Amministrazione si riserva di accertare preventivamente ai sensi dell’art. 41 del D.Lgs. n. 81/2008; c) godimento dei diritti politici e, per i cittadini dell’Unione Europea, anche negli Stati di appartenenza o provenienza; d) non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo e destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione e licenziati per persistente insufficiente rendimento o per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti, nonché di non aver riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con Pubbliche Amministrazioni;

e) essere in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva e di quelli relativi al servizio militare volontario (per i candidati cittadini italiani di sesso maschile nati entro il 31/12/1985);

f) possesso del seguente titolo di studio:  Diploma di Laurea (L) appartenente alle classi: L-4 Disegno Industriale, L-7 ingegneria civile e ambientale, L-9 Ingegneria Industriale, L-17 Scienze dell’architettura, L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale, L-23 Scienze e tecniche dell’edilizia;

 ovvero Diploma di laurea vecchio ordinamento (DL) in: Architettura – Ingegneria civile – Ingegneria dei materiali – Ingegneria edile – Ingegneria edile/Architettura – Ingegneria gestionale – Ingegneria industriale – Ingegneria meccanica – Ingegneria elettrica – Ingegneria elettronica – Ingegneria per l’ambiente e il territorio – Urbanistica;

 ovvero Laurea specialistica (LS) appartenente alle classi: 3/S Architettura del paesaggio – 4/S Architettura e ingegneria edile – 28/S Ingegneria civile – 61/S Scienza e ingegneria dei materiali – 31/S Ingegneria elettrica – 29/S Ingegneria dell’automazione – 32/S Ingegneria elettronica – 34/S Ingegneria gestionale – 36/S Ingegneria meccanica – 38/S Ingegneria per l’ambiente e il territorio – 54/S Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale;

 ovvero Laurea Magistrale (LM) appartenente alle classi: LM-3 Architettura del paesaggio – LM-4 Architettura e ingegneria edile/architettura – LM-23 Ingegneria civile – LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi – LM-26 Ingegneria della sicurezza – LM-53 Scienza e ingegneria dei materiali – LM-26 Ingegneria della sicurezza – LM-25 Ingegneria dell’automazione – LM 28 Ingegneria elettrica – LM-29 Ingegneria elettronica – LM-31 Ingegneria gestionale – LM-33 Ingegneria meccanica – LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio – LM-48 Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale;

 ovvero altra laurea per intervenuta equipollenza ai sensi delle norme vigenti. I candidati che si trovino nella condizione di disabile, di cui alla Legge n. 68/1999 l’accesso al profilo professionale di Funzionario Specialista Tecnico sarà consentito solo previo accertamento medico d’idoneità e che l’invalidità fisica non sia ostativa all’effettivo svolgimento delle mansioni né possa arrecare pregiudizio agli utenti; I titoli di studio richiesti devono essere rilasciati da Università riconosciute a norma dell’ordinamento scolastico/universitario italiano.

Tutti i requisiti per la partecipazione al concorso, nonché i requisiti richiesti per l’applicazione di eventuali preferenze e riserve, devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande, nonché al momento della stipulazione del contratto individuale di lavoro. L’assenza delle dichiarazioni che danno diritto alla preferenza e/o riserva all’atto della presentazione della domanda di partecipazione alla selezione equivale a rinuncia ad usufruire dei benefici.

Non possono essere presi in considerazione i titoli che non siano stati dichiarati ed autocertificati dai candidati nella domanda on-line di partecipazione al concorso, entro il termine di scadenza del bando stesso. Il servizio presso il Comune di Bari attestante il possesso dei requisiti di cui all’art. 1 sarà attestato d’ufficio, ai sensi dell’ art. 3 della vigente D.A.I., I candidati risultati in regola con quanto previsto dal bando saranno ammessi alla selezione con riserva di verifica dell’effettivo possesso dei requisiti richiesti, che sarà effettuata, in ogni caso, prima dell’approvazione delle risultanze concorsuali, secondo quanto previsto dall’art. 9 della vigente D.A.I. L’amministrazione si riserva la facoltà di richiedere ai candidati, in qualsiasi momento, la presentazione della documentazione probante i titoli dichiarati con la domanda on-line.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: