Mobilità preventiva e utilizzo di vecchie graduatorie

Le procedure selettive nel pubblico impiego devono assicurare in misura adeguata l’accesso dall’esterno. Sovviene l’istituto della mobilità esterna volontaria o obbligatoria: la mobilità tra amministrazioni pubbliche sottoposte al regime di limitazione (Enti locali) è neutra anche ai fini del rispetto dei vincoli assunzionali. L’articolo 35, comma 5-bis del decreto legislativo n. 165/2001 dispone che i vincitori di concorsi devono permanere nella sede di prima destinazione per un periodo non inferiore …

Leggi tutto

Pubblica Amministrazione: 110 e lode

formazione e pubblica amministrazione

Grazie al Protocollo d’intesa siglato il 7 ottobre 2021 a Palazzo Vidoni tra il Ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, e la Ministra dell’Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa, e alla collaborazione della CRUI, i dipendenti pubblici possono iscriversi a condizioni agevolate a corsi di laurea, master e corsi di specializzazione di interesse per le attività delle amministrazioni pubbliche. L’offerta formativa sarà continuamente aggiornata nella pagina PA 110 e lode. Syllabus per …

Leggi tutto

Messaggio 21 ottobre 2015, n.6501

Applicazione della tutela di cui agli articoli 12 e 13 del DPR 382/1980 per i docenti universitari collocati in aspettativa per lo svolgimento di incarichi oggetto di contratto a tempo determinato con pubbliche amministrazioni; coordinamento con le norme di cui al DPCM 20 dicembre 1999 e s.m.i. Trattamento di fine servizio – Tfr – Docenti universitari collocati in aspettativa per lo svolgimento di altri incarichi – Docenti universitari collocati in …

Leggi tutto

Pensione di inabilità dei dipendenti pubblici

pensione di inabilità

Qualora un dipendente pubblico non sia in grado di proseguire l’attività lavorativa per l’aggravamento del proprio stato di salute, può chiedere al proprio ente datore di lavoro di essere sottoposto alla visita medico-collegiale per il riconoscimento dell’inabilità. Con effetto dal 1° gennaio 1996, l’articolo 2, comma 12, della legge 8 agosto 1995, n. 335 prevede il diritto a conseguire un trattamento pensionistico nei casi in cui la cessazione del servizio sia dovuta a infermità non dipendente da causa di servizio …

Leggi tutto