Il periodo di comporto: che cos’è

Il periodo di comporto non è altro che il periodo di assenza per malattia durante il quale il lavoratore ha diritto alla conservazione del posto di lavoro.La durata, ai sensi dell’art.17 del CCNL del 29.11.2007, è di 18 mesi, nella quale si sommano tutte le assenze intervenute nei tre anni precedenti all’episodio morboso in corso. Tale periodo viene retribuito, seppure con delle decurtazioni stipendiali che siapplicano dopo i primi 9 …

Leggi tutto

Tutela infortunistica nei casi accertati di infezione da coronavirus (SARS- CoV-2) in occasione di lavoro. Decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”. Articolo 34, commi 1 e 2; articolo 42 commi 1 e 2.

L’articolo 34, comma 1, del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 ha disposto che in considerazione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, a decorrere dal 23 febbraio 2020 e sino al 1° giugno 2020 il decorso dei termini di decadenza relativi alle prestazioni previdenziali, assistenziali e assicurative erogate dall’Inps e dall’Inail è sospeso di diritto. A questa disposizione di carattere generale l’articolo 42, comma 1, riguardante specificamente l’Inail, aggiunge che in considerazione …

Leggi tutto

Criteri e modalità per l'attuazione delle procedure di mobilità (D.M. 14/09/2015)

In presenza di soggetti che abbiano indicato la stessa amministrazione e sede di lavoro sulla base delle informazioni acquisite e in relazione alle preferenze espresse dal personale interessato, il Dipartimento della funzione pubblica, al fine dell’assegnazione dei posti, applica i seguenti criteri di precedenza, in ordine di priorità: precedenza, per i posti nelle sedi di lavoro collocate nell’ambito territoriale della città metropolitana di Roma capitale, ai dipendenti della Città metropolitana di Roma …

Leggi tutto