Avvisi di mobilità volontari inutili negli Enti Pubblici

avvisi di mobilità e interscambio

Tanto lavoro per niente, scrivere un bando di mobilità e blindarlo con il preventivo ottenimento del Nulla Osta è veramente una fatica inutile oltre ad essere uno specchio per le allodole per tutti di dipendenti pubblici di Italia. Eppure tra le novità del 2019 vi era un indirizzo per una mobilità volontaria più snella rendendola semplificata e più omogeneizzata, limitando le ipotesi di obbligatorietà di espletamento preventivo rispetto alle nuove …

Leggi tutto

Il contratto di formazione lavoro nel pubblico impiego

Il progetto del CFL nella pubblica amministrazione Prima di procedere ad assumere personale attraverso la formula del CFL le pubbliche amministrazioni devono predisporre un progetto base del contratto di formazione e lavoro che dovrà costituire l’elemento tipizzante e propedeutico alla formalizzazione del relativo rapporto di impiego pubblico. Il contratto di formazione e lavoro (CFL) è inserito tra i contratti di lavoro flessibile utilizzabili dalle Pubbliche Amministrazioni dall’art. 36, comma 2 …

Leggi tutto

Il congedo parentale

Il congedo parentale è previsto dall’art. 32 del D.Lgs 151/2001. Si tratta di una agevolazione di cui possono usufruire tutti i genitori (anche adottivi e affidatari), indipendentemente dal fatto che il figlio abbia o non abbia una disabilità e consente di astenersi dal lavoro per 10 mesi (11 nel caso il padre fruisca di almeno tre mesi) entro i primi 12 anni di vita del bambino (precedentemente al decreto attuativo del Jobs Act era …

Leggi tutto

Mobilità compensativa o interscambio

L’art. 7 del D.P.C.M. n. 325 del 5 agosto 1988 prevede la possibilità di uno scambio di dipendenti della p.a., anche di diverso comparto, purché esista l’accordo delle amministrazioni di appartenenza ed entrambi i dipendenti posseggano un corrispondente profilo professionale, ovvero svolgano le medesime mansioni. Anche in caso di identico mansionario e di identico comparto, è sempre necessario il nullaosta da parte dell’amministrazione di appartenenza. Si sottolinea, inoltre, che in questo caso, a differenza della mobilità volontaria, …

Leggi tutto

Assenteismo

L’attività investigativa delegata dalla Procura della Repubblica alla DIGOS di Bari ha consentito di individuare e raccogliere elementi idonei per deferire alla locale Autorità giudiziaria due dipendenti della predetta Agenzia e un uomo, del 1988, già dipendente di un’agenzia di lavoro temporaneo, “somministrato” all’ARIF per lavori stagionali. Gli uomini della DIGOS in particolare dopo aver ricevuto la denuncia si sono concentrati sulle attività del più giovane dei tre uomini: gli …

Leggi tutto

Smart-working e parità di genere nella Pubblica amministrazione

I numeri che fotografano la realtà e indicano le tendenze sono fondamentali per calibrare al meglio le scelte e le decisioni della politica. Tra i dati che emergono, sicuramente colpisce la carenza di personale e di investimenti in formazione e digitalizzazione dei comuni, soprattutto quelli più piccoli, a fronte di uno sforzo generale delle amministrazioni che comunque inizia a dare i suoi frutti”. Lo ha detto il Ministro Fabiana Dadone …

Leggi tutto

Si cambia? Mobilità compensativa e interscambio: un'opportunità negata dal nulla-osta

La mobilità di compensazione o di interscambio, o comunemente detto anche scambio alla pari è un istituto giuridico che interessa a molti lavoratori, in particolare agli impiegati del settore pubblico.In pratica l’interscambio potrebbe rivelarsi, se effettivamente tutelato dalla legge in favore dipendenti, una grande opportunità per tutti coloro che desiderano cambiare la sede di lavoro per motivi sia personali che lavorativi. Solitamente chi pubblica un annuncio di interscambio si trova in quella situazione …

Leggi tutto